Rimedi naturali per le scottature solari: come prevenirle e alleviarle

Quali sono i rimedi naturali per le scottature solari? 
Quali pratiche possono aiutare la pelle a sopportare al meglio i raggi del sole?

rimedi naturali per le scottature solari pelle

L’estate è cominciata e il sole padroneggia le nostre giornate: quale parte del corpo è più stressata in questo periodo dell’anno? La pelle.

La naturopatia insegna a preparare la cute all’esposizione al sole, come raggiungere una sana abbronzatura e corre in aiuto per chi eccede e si scotta; ecco 5 buone pratiche!

Come preparare la pelle per le vacanze estive:

STIMOLAZIONE

Stimola la pelle di tutto il corpo a secco con la spazzola con setole naturali dure o medie (a seconda della sensibilità cutanea). Come fare: massaggia la pelle partendo dai piedi facendo movimenti ascendenti (verso il cuore) e percorri gli arti inferiori fronte e retro, l’addome e il dorso e, per finire, stimola gli arti superiori. Ripeti la pratica per almeno 12 giorni e osserverai un cambiamento importante della pelle, sarà più liscia e tonica e la ritenzione idrica subirà un notevole mutamento, senza dimenticarci che ti preparerà ad ottenere un’abbronzatura uniforme.

ESPOSIZIONE GRADUALE

Inizia la tua esposizione al sole a casa in modo graduale: le pelli particolarmente delicate possono iniziare con 10 minuti nella parte frontale del corpo e 10 nella parte posteriore per poi aumentare di 5 minuti ogni 3 giorni; le pelli più scure possono cominciare con 20 minuti per ogni lato aumentando sempre di 5 minuti ogni 3 giorni.

IDRATAZIONE

E’ consigliato idratare la pelle utilizzando olio di mandorla dolce o karitè e, per le pelli più sensibili, olio di jojoba calendula dopo l’esposizione solare o alla sera (non applicare olio prima dell’esposizione).

L’esposizione alla luce solare è consigliata
al mattino fino alle ore 11,00 e dalle 15,30 a sera.

E’ pur sempre vero che nella fascia oraria “sconsigliata” sono maggiormente presenti i raggi UVB, fondamentali per la produzione di VITAMINA D all’interno del nostro organismo quindi, 20 minuti al giorno per tutta l’estate, con viso, gambe e braccia esposte al sole possono essere considerati salutari in quanto ci permettono di generare le riserve di questa vitamina necessarie per l’autunno e l’inverno.

Se l’esposizione al sole è eccessivamente prolungata e la pelle si è arrossata puoi aiutarti con questi rimedi naturali per le scottature solari:

salute della pelle rimedi naturali per le scottature solari

IMPACCO DI ARGILLA

L’impacco di argilla applicato sulla pelle arrossata: aiuta a portare verso l’esterno il calore accumulato in eccesso, lenisce e rinfresca l’area cutanea dando sollievo e rigenerando la pelle. Prepara l’impacco seguendo le istruzioni che troverai in questo videomantieni l’applicazione per 40/60 minuti, poi togli il tutto e massaggia con delicatezza la cute utilizzando una moderata quantità di olio di oliva (se viene utilizzata una quantità eccessiva rischia di ostruire i pori della pelle) o di calendula. Ripeti la pratica anche due volte al giorno a seconda della necessità.

IMPACCO DI FOGLIE DI CAVOLO VERZA O CAVOLO CAPPUCCIO

L’impacco di foglie di cavolo verza o cavolo cappuccio allevia i sintomi della scottatura, riduce la sensazione di calore e dona sollievo quando il dolore si fa sentire. L’applicazione è ben spiegata in questo articoloLa durata della pratica dipende dalla velocità con cui si deteriorano le foglie verdi, infatti, quando cambiano colore e presentano un odore differente da quello naturale, è il momento di rimuoverle. La frequenza dell’applicazione dipende dalla severità del disagio: puoi arrivare a 2/3 impacchi al giorno per 3 giorni al massimo.

 

Questi rimedi naturali per le scottature solari possono alleviare il rossore e sostenere la pelle nel suo processo di riparazione ma è fondamentale comprendere l’importanza di preservare la pelle senza sottoporla a stress eccessivi.

La pelle ha diverse funzioni all’interno dell’organismo umano e, tra le tante, si occupa della termoregolazione, ossia funge da sistema di raffreddamento per l’organismo attraverso la sudorazione. Ogni volta che ustioniamo la cute a causa di un’esposizione sconsiderata al sole (come io stessa facevo da adolescente utilizzando addirittura gli oli abbronzanti, pur avendo una pelle molto sensibile), creiamo un forte stress all’intero organismo che si dovrà occupare di riparare il più grande organo del nostro corpo.

Usiamo con intelligenza l’energia del sole,
fin dall’antichità fonte di benessere e guarigione!

Oltre a questi rimedi naturali per le scottature solari ti consiglio per la tua estate la lettura dell’articolo “4 rimedi naturali da mettere in valigia per le tue vacanze

Buona lettura e buone vacanze!

Soili.

 

Soili Rainieri
Seguimi..

Soili Rainieri

Naturopata specializzata in Medicina Tradizionale Cinese, dopo aver completato la sua formazione in Naturopatia presso LUMEN, ha conseguito il diploma in Operatore di Dietetica Cinese presso la Scuola per le Arti Mediche Orientali Tao di Bologna. Nel 2012 ha seguito la formazione al 4° livello della scuola di Feng Shui Professional. Nel 2013 ha completato il percorso per istruttori Touch For Health 1, 2, 3, 4 presso l’istituto IKSEN.
Soili Rainieri
Seguimi..
About The Author

Soili Rainieri

Naturopata specializzata in Medicina Tradizionale Cinese, dopo aver completato la sua formazione in Naturopatia presso LUMEN, ha conseguito il diploma in Operatore di Dietetica Cinese presso la Scuola per le Arti Mediche Orientali Tao di Bologna. Nel 2012 ha seguito la formazione al 4° livello della scuola di Feng Shui Professional. Nel 2013 ha completato il percorso per istruttori Touch For Health 1, 2, 3, 4 presso l’istituto IKSEN.

Leave A Response

* Denotes Required Field