I semi di lino sono una preziosa risorsa per la tua salute. In un chicco così piccolo è racchiusa una grande varietà di sostanze indispensabili per l’organismo: fibre, potassio, magnesio, fosforo, calcio e proteine, ma soprattutto acidi grassi essenziali Omega3 e Omega6.

Benefici dei semi di lino

I semi di lino sono considerati alleati della salute cardiovascolare: soddisfano i fabbisogni di potassio, minerale che aiuta a tenere sotto controllo la pressione e la frequenza cardiaca, e acidi grassi che aiutano a controllare i livelli di colesterolo nel sangue. Proteggono la salute intestinale, con le loro fibre; mentre i loro lignani esercitano un’azione antiossidante (insieme a vitamina E, manganese e selenio) e preventiva nei confronti del cancro. 

Rimedi Naturali con i semi di lino

Sono molti i rimedi che si possono realizzare sfruttando le qualità di questi semi. Oggi ne vedremo insieme tre.

I semi di lino sono un rimedio contro la stipsi

Prendendoli regolarmente possono essere un valido supporto per risolvere una costipazione cronica. L’effetto dei semi di lino si basa sul fatto che si gonfiano nell’intestino durante il processo digestivo, per cui vengono stimolati i movimenti peristaltici. Contengono inoltre un olio grasso che aiuta le proprietà purganti. L’effetto non si manifesta subito; talvolta trascorrono perfino da 2 a 3 giorni. Non è consigliabile mettere prima i semi di lino a bagno, perché devono gonfiare nell’intestino.

Preparazione e uso: al mattino e alla sera prendere due cucchiaini da tè di semi di lino – pressati oppure macinati grossolanamente – assieme a 1/2 litro di acqua fredda.

I semi di lino sono un rimedio contro la gastrite

La mucillagine dei semi di lino, che si deposita come un rivestimento protettivo sulla mucosa infiammata, ha effetto calmante nella gastrite.

Preparazione e uso della tisana ai semi di lino: versare su due cucchiaini da tè colmi di semi di lino sminuzzati 1/4 di litro di acqua fredda, lasciare riposare per circa 30 minuti mescolando di tanto in tanto, filtrare e riscaldare a giusta temperatura. Bere 2 o 3 tazze di tisana non dolcificata al giorno.

I semi di lino sono un rimedio per il raffreddore

Gli impacchi con i semi di lino sono utili nei casi in cui viene richiesto calore unito a umidità (Es. muco asciutto, giallastro che stenta ad uscire)

Preparazione e uso di un impacco di semi di lino: impacco posso scaldare in una padella antiaderente circa 300g. di semi di lino. Quando li ho portati ad un livello di calore elevato posso avvolgerli in una pezzuola ed alla temperatura più calda che il sottoposto riesce a sopportare, applicarla sulle parti dolenti o dove occorre; sul petto, sui seni nasali o mascellari.

I semi di lino sono un rimedio per l’ingrossamento del fegato

Il cataplasma di semi di lino si è dimostrato particolarmente adatto per curare l’ingrossamento del fegato. Il calore benefico, efficace anche in profondità, lenisce il dolore persistente.

Preparazione e uso di un cataplasma di semi di lino riempire un sacchettino di garza, di grandezza adeguata, con semi di lino interi, tenerlo in sospensione per 10 minuti nell’acqua bollente e lasciarlo raffreddare a circa 42° (se è ancora troppo caldo, a una temperatura sopportabile). Posare il sacchetto sulla parte dolorante e avvolgere con un panno di lana, in modo che rimanga ben saldo sul corpo; lasciarlo per circa 30 minuti. All’occorrenza, ripetere il trattamento.

I semi di lino sono una preziosa risorsa per la tua salute. Scarica questa infografica e utilizza i semi di lino per il tuo benessere.

Se vuoi scoprire questo o altri rimedi naturali utili per la tua salute, scegli di iniziare un percorso con un naturopata di tua fiducia

colloquio-con-naturopata-2

Soili Rainieri
Soili Rainieri

Naturopata specializzata in Medicina Tradizionale Cinese, dopo aver completato la sua formazione in Naturopatia presso LUMEN, ha conseguito il diploma in Operatore di Dietetica Cinese presso la Scuola per le Arti Mediche Orientali Tao di Bologna. Nel 2012 ha seguito la formazione al 4° livello della scuola di Feng Shui Professional. Nel 2013 ha completato il percorso per istruttori Touch For Health 1, 2, 3, 4 presso l’istituto IKSEN.

Leave a Reply

Your email address will not be published.