Peace and Love …

john-lennon 2

Bisogna iniziare a pensare in un altro modo, le guerre ci sono, esistono e continueranno a perseguitarci fintanto che qualcuno avrà un interesse a generarle; le guerre sono volute, e scatenate con astuzia, da chi ne ricava perversi profitti, e non è difficile fare un elenco di quali sono le aziende multinazionali, che traggono vantaggio economico dalle tragedie dell’umanità.

Nessuna persona con un minimo di senno, nessun artigiano, impiegato, operaio o dirigente vuole la guerra; la grande maggioranza delle persone non vuole, assolutamente, quest’omicidio pseudo-legalizzato, quest’inutile spargimento di sangue, siamo tutti contrari a questa tragedia, vogliamo la pace ma, purtroppo, ottenerla è cosa non facile.

Conosco una ricetta, una ricetta antica quanto l’uomo, che funziona, garantisce il risultato anche se necessita di costanza e dedizione e questa è la parte difficile, quasi impossibile da applicare da quest’umanità che cambia idea ed obiettivi ogni volta che gira il vento.

INGREDIENTI:

  • tante persone di buona volontà, stabili e comprensive (un buon genitore che ha cura di se stesso e della sua famiglia è un soggetto idoneo),
  • 15 minuti di tempo al giorno da suddividere in tre momenti,
  • una abbondante dose di pace interiore,
  • una quantità idonea di amore
  • luce a profusione,
  • tanta, tanta ma tanta intelligenza (ingrediente raro ma non impossibile da trovare per chi ricerca con atteggiamento meticoloso).

È evidente che Isis, occidente, capitalisti, globalisti, estremisti, e tutti gli altri che, in qualche modo condividono le loro idee ed il loro operato, sono persone che vivono momenti di squilibrio più o meno importanti; è ormai appurato, da ogni tipo di psicologia esistente, che è impossibile tentare di educare imponendo la propria forza, ogni buon genitore sa che costringere forzosamente i figli ad esternare determinati comportamenti piuttosto che altri, suscita in loro pulsioni contrarie ed indesiderate, eppure nei problemi d’importanza mondiale, chi governa, si comporta, ancora, come un troglodita armato di clava con pulsioni orientate al possesso.

La guerra è l’espressione di persone che hanno paura, chi morde aggredisce per paura di essere sconfitto, al contrario un atteggiamento pacifico è espressione di intelligenza e coraggio e purtroppo questi sono ingredienti rari nello scenario politico mondiale.

Anche noi, purtroppo, quando abbiamo paura diventiamo marionette manipolabili, posseduti da energie a bassa vibrazione (qualcuno le chiamerebbe Demoni) e non più collegati con la nostra superiore intelligenza, agiamo, convinti di essere nel giusto, distruggendo ogni possibilità di comprensione, pace e soprattutto di far luce su quanto è accaduto.

Quello che manca in questo periodo è proprio la luce, è abbastanza comune la sensazione che non tutto è come ci dicono, che le cose non sono così come ci raccontano o come ci fanno vedere; tutta questa oscurità è dovuta ad una mancanza di luce; stiamo vivendo un periodo buio di oscurità intensa e l’ombra che ne consegue permette ai veri responsabili di nascondere le proprie mani.

In conclusione chi ha paura è manipolato e a sua volta cerca di manipolare generando ulteriore paura, è un processo infinito, un serpente che si morde la coda senza sentire male; l’arma per spezzare questo sortilegio e sciogliere la fattura che è stata lanciata sull’umanità è in nostro possesso già da molto tempo ed è l’amore, la capacità di perdonare e comprendere queste persone malate di paura ed egoismo.

La naturopatia è uno stile di vita che aiuta a risolvere qualsiasi problematica agendo sulla causa; la guerra è come un medicinale e come tale non fa altro che sopprimere il sintomo spostando la problematica più in avanti nel tempo e aggravando in questo modo la situazione, mandare pace, luce ed amore invece significa inserire quegli oligoelementi che sono carenti in questa situazione e quindi risolvere il problema una volta per tutte.

La mattina, quando ti alzi, apri gli occhi, ricordati che sei vivo e che hai la possibilità di dare alla tua vita l’orientamento più sensato che il contesto in cui vivi ti permette in questo momento, poi concentrati ed espandi la meraviglia, che provi quando ti accorgi di essere vivo su tutto il pianeta e se chiudi gli occhi e sei particolarmente sensibile, puoi anche vedere in quali zone del globo è indispensabile la tua collaborazione.

Essere un pacifista è un obiettivo grandioso, un impegno quotidiano di cui sarai unico testimone.

Se fossimo in molti a prenderci quest’impegno non tarderemmo a vedere evidenti ed entusiasmanti, risultati ed il pianeta conoscerebbe in breve tempo la nuova “età dell’oro”.

 

Davide Maria Pirovano

Davide Maria Pirovano

Mind Coach, Naturopata, Trainer in PNL e Ipnosi Eriksoniana at LUMEN
Fondatore dell'associazione LUMEN, della quale è Presidente ad honorem, nel 1992 ha dato vita all’Ecovilaggio LUMEN, luogo dove sperimentare stili di vita salutari, in cui attualmente, vivono in co-housing 62 persone. Specializzato nell'ambito della formazione e della medicina naturale, è docente in numerosi seminari e corsi, autore di molti articoli e saggi di settore.
Davide Maria Pirovano

Leggi anche:

About The Author

Davide Maria Pirovano

Fondatore dell’associazione LUMEN, della quale è Presidente ad honorem, nel 1992 ha dato vita all’Ecovilaggio LUMEN, luogo dove sperimentare stili di vita salutari, in cui attualmente, vivono in co-housing 62 persone. Specializzato nell’ambito della formazione e della medicina naturale, è docente in numerosi seminari e corsi, autore di molti articoli e saggi di settore.

1 Comment

  • Olmo

    Reply Reply 28 aprile 2015

    Buon giorno.
    con molta soddisfazione leggo il Tuo testo,
    coerente con il messaggio che mi hai donato domenica 26/04,
    ho ricevuto molto sostegno quando mi hai detto, “sono qui per Te’ “,
    condivisione di rara intensita’ nelle relazioni maschili.
    Alla prossima occasione- Olmo

Leave A Response

* Denotes Required Field