È Natale sì! Stress o serenità?

Ciao, è arrivato il periodo natalizio! Finalmente le città si illuminano e le vetrine splendono. Gli alberi di natale scaldano la fredda atmosfera invernale e per la maggior parte di noi parte la corsa ai regali!

stress e natale

Cosa farai quest’anno? Per molti questo periodo equivale ad uno stress invece che ad un momento felice? Perché?

Io ho una mia idea, che in questi giorni mi sta girando in testa. Circa due anni fa, ad un convegno per personale medico avevamo presentato dei trial scientifici che mostravano il collegamento tra la solitudine e la maggior mortalità per problematiche cardiovascolari. In particolare quello che mi aveva colpito era che in realtà era il senso di solitudine che aveva questo effetto, non per forza una reale situazione. Questo significa che chiunque potrebbe sentirsi tale in ogni situazione.

Da allora ho visto altri lavori scientifici simili, legati all’estrazione sociale, all’educazione scolastica ricevuta, al tipo di condizione economica, tutti fattori che in qualche modo hanno un riflesso sulla nostra salute e sulla nostra malattia. Come se l’essere umani non contasse più, fosse diventato un fattore secondario della nostra vita: chi è povero muore di più e prima, chi è ricco tendenzialmente vive meglio e di più, cosi chi ha studiato, chi ha un lavoro migliore. E noi lo viviamo come normale, senza riflettere con calma sulle responsabilità che ognuno di noi ha rispetto agli altri. Viviamo nel nostro orto, e non ci accorgiamo che il terreno è lo stesso di tutti gli altri e che lo stiamo distruggendo.

Ebbene in questo periodo, venduto come quello dove ci si vuole più bene, dove le relazioni ritrovano il loro tempo, dove anche i più sfortunati possono gioire, ecco, tutto ciò mi sembra ancora più assurdo.

LUMEN è una grande famiglia, un luogo dove cerchiamo di coltivare profonde relazioni, basate sull’aiuto e comprensione reciproca, sulla responsabilità e sulla condivisione dei beni; mi ricordo allora quando vivevo a Milano e avevo altre priorità, in due anni non ho mai visto e conosciuto chi abitava nel mio palazzo!!!

Non giudico questo né un bene né un male in generale, ma di sicuro non credo sia un approccio favorevole alla salute, del singolo cosi come di tutta l’umanità. Sin da piccoli siamo alla ricerca del contatto umano, della comprensione, dell’unione, dell’empatia, e tutto ciò oramai è stato osservato che genera stati di salute migliore, meno malattia e visite mediche.

Da grandi non siamo diversi, solo che abbiamo imparato ad allontanarci, a raccontarci favole, a soffrire in silenzio. Come operatore olistico LUMEN osservo molte persone il cui dramma più grande è la solitudine, l’incapacità di sentirsi uno col prossimo. Ed è quello che cercano disperatamente, senza saperlo, affondando dispiaceri e sofferenze in vari modi, dallo shopping ai medicinali, colmi di segnali che il loro corpo indica per riportarli su una “via umana”.

Purtroppo, nella nostra società, forse sono più le persone che sopravvivono in tale stato che coloro che provano a fare diverso.

Ebbene, sai, LUMEN ha un segreto, cerchiamo di diffondere, con i nostri limiti e i nostri punti di forza, uno stile di vita più a misura d’uomo, dove il nutrimento primario, il calore umano, sia la normalità e non la specialità, dove un sorriso sia scontato e non richiesto, dove il supporto reciproco possa essere la base della società.

Dirai, e come si fa?!

Beh, non siamo soli, tanti sono gli amici e i soci che vanno nella nostra direzione e sempre di più saremo! È una rivoluzione gentile che come un virus dilaga, si diffonde e porta armonia.

Il 15 e 16 dicembre, a breve, ci sarà un seminario di Reiki in LUMEN, un’esperienza unica che apre le porte a nuove prospettive, profondità, conoscenza di sé stesso.

Mi ricordo ancora il mio primo seminario Reiki, tanti anni fa, un’esperienza unica che mi ha lasciato una grande traccia nel cuore.

È un’occasione da cogliere al volo se vuoi:

  • Coltivare le tue relazioni.
  • Aumentare la tua profondità.
  • Scoprire il profondo nutrimento e l’appagamento che da il contatto umano col prossimo.
  • Migliorare la tua salute e sentirti più vitale.
  • Scoprire potenzialità nascoste del tuo essere.

 

E se non vuoi più:

  • Perdere le occasioni che passano e vanno…
  • Sentire che qualcosa manca.
  • Sentirti stanchezza e de-motivazione.
  • Vivere in un mondo che non ti rispecchia.
  • Sentirti che ancora non sai cosa fare da grande.

Cosi come te, sono sicuro che potresti conoscere più persone che gioverebbero di un’esperienza simile. Venite insieme!!!

Chiamaci allo 0523 838172 e ottieni più informazioni, oppure visita la pagina >>

 

Con amore

Enrico

Leave A Response

* Denotes Required Field