Cos’è la Naturopatia e qual è il ruolo del Naturopata?

Domenica, in occasione della nostra festa soci, ho rivisto (con tanto piacere!) una nostra “vecchia” studentessa.
Mi raccontava di passaggi, esperienze, cambiamenti fatti negli ultimi anni e del momento in cui si è lanciata a tempo pieno nel nuovo lavoro, la Naturopata.
Ha vissuto la paura di non farcela, la difficoltà di mettersi in gioco anche personalmente, i tentennamenti dettati dall’insicurezza e successivamente l’esacerbazione di alcune vecchie sintomatologie.

Come ben sa chi conosce la Medicina Naturale Olistica, il sintomo è un amico da ascoltare, un segnale importante per comprendere qualcosa di noi e del nostro stato di salute. E così lei anziché contrastare la situazione, anziché combattere le manifestazioni del suo organismo, ha accolto e utilizzato le informazioni utili per migliorare realmente il suo stato di salute.

Beh strano raccontarlo così (non così strano se pensiamo che la vita rispecchia ciò che siamo), ma il suo lavoro è decollato, oltre ad aver sistemato alcuni tasselli importanti della sua vita privata. Proprio negli ultimi giorni le hanno proposto una nuova collaborazione che non riesce ad accettare per mancanza di tempo!

Traggo spunto da questa esperienza significativa per raccontare cos’è la Naturopatia per LUMEN, come la consideriamo un tutt’uno con l’approccio alla propria vita.

Ogni nostro studente, durante il percorso quadriennale è stimolato e guidato a lavorare su di sé oltre che ad apprendere tecniche ed informazioni importanti: dalle esperienze vissute in prima persona nascerà la capacità di trasmettere agli altri, di far diventare la teoria pratica, di trasformare un concetto materia viva, di calare un principio nell’azione quotidiana.

In un recente incontro la nostra direttrice didattica Milena Simeoni ha definito la salute come la capacità di vivere. Sono giorni che questa frase mi si ripresenta alla mente, perché la trovo azzeccata e omnicomprensiva: salute come accoglimento e adattamento, capacità di mantenere una rotta, di ascoltare il proprio corpo, di percepire l’insieme e tanto altro…

Ecco cos’è la Naturopatia per noi

LUMEN,Scuola di Naturopatia diretta da Milena Simeoni, in sintonia con il documento Benchmarks for training in Naturopathy redatto nel 2010 dall’ Organizzazione Mondale della Sanità (OMS) in collaborazione con la Regione Lombardia, considera la Naturopatia una summa di filosofie, principi, scienze e tecniche poste alla base dei tradizionali sistemi di cura che pongono al centro della loro osservazione la salute anziché la malattia, l’uomo anziché il sintomo, l’insieme anziché un frammento dello stesso.

La Naturopatia riconosce il valore terapeutico della “forza vitale” insita nelle diverse manifestazioni della Natura, ivi compreso l’uomo, descritta dalla Medicina Ippocratica con l’espressione Vis Medicatrix Naturae, dalla Medicina Cinese come Qi e dalla Medicina Ayurvedica come Prana.

La Naturopatia, radice comune dei diversi rami della Medicina Naturale, propone una responsabilizzazione alla salute attraverso criteri salutistici atti a stimolare “il vitalismo” e il recupero dell’equilibrio omeostatico, tenendo in considerazione le molteplici influenze che lo condizionano e la specificità di ogni singolo individuo.

Ne scaturisce, quindi, una visione secondo la quale, pur rimanendo fondamentale concentrarsi sulla promozione della salute nel quadro dei comuni regimi di assistenza sanitaria, si configura, tuttavia, come essenziale sovrintendere e sostenere gli innati processi di auto-guarigione attraverso un’attività formativa, personale e professionale atta a sviluppare maggiore attenzione alla salute, ad implementare sani stili di vita e a introdurre protocolli operativi personalizzati, concrete espressioni dell’intervento olistico.

Oggi le Medicine Naturali, con le loro peculiarità preventive e terapeutiche, hanno riconquistato il proprio antico ruolo di strumento per la salute e per il benessere. In questo ultimo decennio tale settore ha vissuto un esponenziale sviluppo formativo e professionale interconnesso con la crescente domanda di una medicina “più umana”, capace di considerare l’individuo come un’unità inscindibile. Per meglio intendere i principi fondanti di questa visione, elenchiamo i punti che sono alla base della Naturopatia:
• “primo, non nuocere”
• agire in collaborazione con il potere curativo della natura
• ricercare, individuare e trattare la causa fondamentale della malattia
• trattare l’intera persona usando un approccio individualizzato
• insegnare i principi di un sano stile di vita e della prevenzione sanitaria

Cos’è la Naturopatia per l’Organizzazione Mondiale della Sanità

Le Medicine Alternative o Complementari sono da tempo un settore di interesse dell’OMS, la massima autorità a livello mondiale della salute, tanto che sono oggetto di programmi strategici internazionali sulla loro diffusione e regolamentazione, non ultime le “Linee guida 2014 – 2023 dell’OMS sulle Medicine Tradizionali e Non Convenzionali”.

Sebbene dal gennaio 2003 l’OMS abbia sollecitato gli stati membri, con la risoluzione sulla medicina tradizionale, a regolamentare le medicine non convenzionali e integrarle nel proprio sistema nazionale sanitario, in Italia manca ancora una legge quadro sulle MNC e dunque sulla Naturopatia. In mancanza di un ordinamento nazionale ad hoc, alcune regioni hanno emanato leggi proprie per regolamentare le discipline del benessere.

Alla fine del 2010 l’OMS ha pubblicato il sopracitato documento Benchmarks for Training in Naturopathy, che rappresenta un contributo prezioso, autorevole e istituzionale, alla definizione di percorsi formativi univoci e di qualità per i naturopati, a beneficio loro e dei loro utenti. Il documento propone standards formativi di base, indicando tempistiche adeguate per ogni materia suggerita ed evidenziando le competenze pratiche indispensabili per poter operare in questo settore. Queste linee guida – elaborate grazie al lavoro di 274 revisori, tra cui esperti e autorità nazionali nonché le organizzazioni professionali e non governative, in 114 paesi che hanno fornito consigli e suggerimenti – potrebbero e/o dovrebbero rappresentare, per le autorità nazionali, un riferimento necessario per verificare la qualità dei diversi percorsi formativi e, di conseguenza, la professionalità degli operatori, a garanzia di una pratica naturopatica qualificata che protegga l’utente.

In gran parte dell’Europa e nel mondo anglosassone, in linea con le indicazioni dell’OMS, esiste un unico settore delle CAM (Complementary and Alternative Medicine), potenzialmente esercitato da medici e non medici. Laddove il Sistema Sanitario è strutturato secondo un regime privatistico e assicurativo, gli operatori non convenzionali sono ampiamente tollerati e il problema della sicurezza è confinato al rapporto privato operatore-cliente.

Istituzioni e cittadini, in Italia ed Europa, sempre più si interessano e si rivolgono al settore delle medicine naturali o complementari, un ambito in costante e forte crescita.

Perché scegliere LUMEN per la tua formazione in naturopatia

LUMEN, Scuola di Naturopatia con sede a Milano, Padova) e San Pietro in Cerro, sceglila per:

  • crearti un nuovo ambito professionale o per ampliare il tuo attuale campo lavorativo;
  • gettare le basi di una salute duratura e una buona qualità della vita;
  • dedicare energia a migliorare te stesso, le tue capacità ed il tuo modo di esprimerti nella vita;
  • investire il tuo tempo in una formazione approfondita e applicabile da subito

Impara la medicina naturale con LUMEN, vieni a conoscerci. LUMEN è molto più di una scuola: un ecovillaggio luogo di sperimentazione permanente, un network di attività diversificate con al centro l’essere umano, un insieme di persone in movimento, un team di professionisti appassionati in continuo aggiornamento.

 


Se desideri conoscere la naturopatia di LUMEN, visita il sito e scopri la didattica .

Fino al 15 Giugno 2018 è attiva la promozione del 20% sull’iscrizione al primo anno di formazione. Scopri di più

 

 


 

 

Elena soldi

Elena soldi

Laureatasi in Giurisprudenza presso l’Università di Pavia, si è formata nel campo della Medicina Naturale, divenendo Naturopata e Floriterapeuta, per poi specializzarsi nell’ambito dell’Alimentazione Naturale. Da anni si impegna nella diffusione della Medicina Naturale attraverso conferenze e corsi tenuti presso varie scuole di formazione, amministrazioni pubbliche e istituzioni
Elena soldi
About The Author

Elena soldi

Laureatasi in Giurisprudenza presso l’Università di Pavia, si è formata nel campo della Medicina Naturale, divenendo Naturopata e Floriterapeuta, per poi specializzarsi nell’ambito dell’Alimentazione Naturale. Da anni si impegna nella diffusione della Medicina Naturale attraverso conferenze e corsi tenuti presso varie scuole di formazione, amministrazioni pubbliche e istituzioni

Leave A Response

* Denotes Required Field