5 Buonissime Colazioni Sane per partire alla grande ogni giorno

Le colazioni sane, sono senza zucchero e racchiudono una riserva di vitamine e sali minerali e tanta bontà. Scopri con noi i cinque modi gustosi e salutari per partire alla grande ogni giorno.

Colazioni sane in vacanza

In vacanza, spesso, riserviamo più tempo alla colazione della mattina: ci svegliamo con calma e ci dedichiamo questo momento meraviglioso che riunisce la famiglia e dà vigore alla giornata. Consolidiamo questa abitudine per mantenerla anche al rientro nella vita di tutti i giorni ed insegnarla ai nostri ragazzi, senza porre la barriera del “non ho tempo”: con un po’ di organizzazione pianifichiamo ciò che porteremo in tavola, sfruttiamo qualche avanzo (per chi ama la colazione salata) ed il gioco è fatto.

Colazioni sane in città

Le colazioni sane che conosceremo di seguito sono un buon bilanciamento fra i nutrienti: carboidrati complessi, proteine ed un po’ di fibra per tenere sotto controllo l’innalzamento della glicemia, aumentando l’energia disponibile durante la mattinata e scongiurando il “buco allo stomaco” che ci fa mangiare cibo spazzatura prontamente reperibile.
A fronte del tempo investito per le nostre colazioni sane, guadagneremo salute, forma fisica, buon umore e lucidità mentale.

Passiamo alle ricette, ricordando l’antico adagio oggi più che mai attuale: COLAZIONE da RE – PRANZO da PRINCIPE – CENA da POVERO.

 

CROCCANTE

fiocchi di avena al naturale
pistacchi non salati e semi di girasole tostati
uvetta
melone a cubetti
mix di “latte” di soia e avena

VELLUTATA

crema di riso integrale
granella di mandorle e semi di sesamo tostati
albicocche secche
pesche a fettine
tisana fresca alla menta

INTEGRALE

pane integrale
crema di anacardi
composta di lamponi
estratto di pesca, limone e zenzero

FRESCA

yogurt di soia
nocciole spezzettate
fichi secchi
albicocche a spicchi

SAPORITA

verdura cruda o cotta
hummus di ceci
olive, capperi e maggiorana
pane integrale tostato
caffè d’orzo

In ognuna di queste colazioni sane può essere variata la frutta a seconda della stagione e della località; possono essere diversificati semi e frutta oleaginosa per cogliere la loro ricchezza di nutrienti; possono essere aggiunte spezie (ad esempio cannella e zenzero) o erbe aromatiche (ad esempio elicriso e timo) che danno sapore.
Il pane integrale, meglio se di pasta madre, può essere tostato per chi ama la croccantezza e perché diventa più digeribile.

 

Elena soldi

Elena soldi

Laureatasi in Giurisprudenza presso l’Università di Pavia, si è formata nel campo della Medicina Naturale, divenendo Naturopata e Floriterapeuta, per poi specializzarsi nell’ambito dell’Alimentazione Naturale. Da anni si impegna nella diffusione della Medicina Naturale attraverso conferenze e corsi tenuti presso varie scuole di formazione, amministrazioni pubbliche e istituzioni
Elena soldi
About The Author

Elena soldi

Laureatasi in Giurisprudenza presso l’Università di Pavia, si è formata nel campo della Medicina Naturale, divenendo Naturopata e Floriterapeuta, per poi specializzarsi nell’ambito dell’Alimentazione Naturale. Da anni si impegna nella diffusione della Medicina Naturale attraverso conferenze e corsi tenuti presso varie scuole di formazione, amministrazioni pubbliche e istituzioni

Leave A Response

* Denotes Required Field