Taglierini di zucchine con sugo “raw” al pomodoro secco

Giacomo Pisanu

Giacomo Pisanu

Cuoco, si è diplomato presso la Scuola Alberghiera di Camogli nel 2003, perfezionandosi presso La Scuola di Cucina Naturale Sana Gola di Milano. Dal 2010 sta perfezionando la propria formazione presso il Campus di Ricerca Cascina Rosa Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori – Milano, ed è cuoco, per la sede LUMEN di San Pietro in Cerro (PC), del Progetto DIANA 51
Giacomo Pisanu

Latest posts by Giacomo Pisanu (see all)

Direttamente dalla cucina crudista, una ricetta che stupisce e sorprende con il suo gusto e la sua originalità. I taglierini di zucchine con sugo “raw” al pomodoro secco sono un ottimo antipasto; freschi, saporiti e ricchi di vitalità. Sono semplici e veloci da preparare e il risultato è garantito!

zucchine_raw

(per 8 persone)

  • 1 kg di zucchine freschissime
  • mezzo cucchiaio di sale marino integrale fine

Per il sugo:

  • 200 gr di pomodori ciliegino
  • 125 gr di pomodori secchi
  • 125 gr di olio extra vergine di oliva
  • 50 gr di scalogno o 1 dente d’aglio
  • 10 gr di peperoncino verde fresco (senza semi)
  • 6 foglie di basilico per guarnire
  • qb di sale al rosmarino

Per la preparazione delle zucchine è necessario un affetta-verdure girevole, di quelli che tagliano e affettano frutta e verdura a “spaghetto” o a spirale. Se ne trovano in commercio diversi tipi, è un attrezzo economico e molto interessante da usare in cucina per la preparazione di frutta e verdura.

Dopo aver tagliato le zucchine a listarelle di circa 15-20 cm, condiscile con il sale e girale un po’ con le mani, in questo modo lasceranno andare un po’ della loro acqua e diventeranno più morbide.

Nel frattempo prepara il sugo, utilizzando un robot da cucina. Se utilizzi pomodori secchi sott’olio, lasciali scolare, dopodiché frullali insieme ai pomodorini, il peperoncino, lo scalogno (o l’aglio), l’olio e il sale.
Una volta ottenuta una salsa, non troppo liquida (la consistenza di una passata), condisci le zucchine, rigirandole bene per distribuire il sugo.

Dopo aver formato un “nido” nel piatto, guarnisci con foglioline di basilico fresco.


 

Leggi anche:

About The Author

Giacomo Pisanu

Cuoco, si è diplomato presso la Scuola Alberghiera di Camogli nel 2003, perfezionandosi presso La Scuola di Cucina Naturale Sana Gola di Milano. Dal 2010 sta perfezionando la propria formazione presso il Campus di Ricerca Cascina Rosa Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori – Milano, ed è cuoco, per la sede LUMEN di San Pietro in Cerro (PC), del Progetto DIANA 51

Leave A Response

* Denotes Required Field