Progetto San Cresci, ultimi aggiornamenti

Cari amici,

mancavamo da un po’ coi nostri post di aggiornamento su come stanno procedendo le cose in vista dell’apertura del nostro ecovillaggio in Toscana, all’interno del Progetto San Cresci, ma in questi mesi abbiamo continuato a lavorare sul fronte dei permessi, sulle relazioni con gli organi competenti  con i tecnici che ci supportano in queste attività.

Abbiamo ormai una certa consuetudine di frequentazione con il sindaco e i tecnici del comune di Borgo San Lorenzo e stiamo analizzando con loro le varie strade burocratiche alternative da utilizzare per ottenere tutti i permessi necessari per iniziare i lavori di ristrutturazione. Purtroppo i tempi non sono brevissimi, ma iniziamo ad avere una certa visibilità sulle cose che potremo fare in tempi relativamente brevi.

Intanto, in parallelo, stiamo portando avanti le procedure con la Sovrintendenza delle Belle Arti di Firenze per poter iniziare i lavori di manutenzione della Villa La Quiete: entro fine Aprile dovrebbero arrivare i permessi per  iniziare a ristrutturare i tetti e le facciate!

Abbiamo le idee sempre più chiare sulla centrale elettrica e per il riscaldamento che abbiamo intenzione di installare a San Cresci ed è nostra intenzione installarne una, possibilmente già nel 2016, nel nostro ecovillaggio LUMEN di San Pietro in Cerro.

Continuiamo a ricevere continue sollecitazioni e richieste d’informazioni da tutti voi che siete interessati al nostro progetto e stiamo un po’ alla volta rispondendo a tutti, ma è nostra intenzione riprendere con le visite alla tenuta di San Cresci nel Mugello: saranno delle ottime occasioni per mostrare i luoghi dove si realizzerà il progetto, con particolare attenzione a Villa La Quiete e ai luoghi dove sorgerà il nostro Ecovillaggio. Passeremo insieme diverse ore e potremo conoscerci meglio e saremo a vostra disposizione per rispondere alle vostre domande e alle vostre curiosità.

Presto posteremo qui le date per le visite.

Un abbraccio di cuore a tutti con l’augurio d’incontrarci presto!

Lorenzo

Leggi anche:

Leave A Response

* Denotes Required Field