Lasagne vegan di grano saraceno zucca e porcini

Giacomo Pisanu

Giacomo Pisanu

Cuoco, si è diplomato presso la Scuola Alberghiera di Camogli nel 2003, perfezionandosi presso La Scuola di Cucina Naturale Sana Gola di Milano. Dal 2010 sta perfezionando la propria formazione presso il Campus di Ricerca Cascina Rosa Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori – Milano, ed è cuoco, per la sede LUMEN di San Pietro in Cerro (PC), del Progetto DIANA 51
Giacomo Pisanu

Latest posts by Giacomo Pisanu (see all)

Le lasagne sono uno dei piatti preferiti da noi italiani, quelle che vi propongo oggi sono delle lasagne vegan in versione invernale con zucca e porcini. Direi che è un piatto perfetto per ogni occasione che unisce golosità a leggerezza!
Buon appetito allora!

lasagne_vegan_funghi_zucca


(per una teglia 25 cm x 30 cm)

  • 500 g di lasagne di grano saraceno

Per la besciamella

  • circa 150 gr di olio extravergine di oliva
  • 1.5 litri di latte di soia
  • 1 litri di latte di riso (o acqua di okara)
  • 250 gr di farina tipo 2
  • 20 gr di sale marino fino integrale
  • qb di noce moscataPer il sugo
  • 200 gr di cipolle bionde
  • 250 gr di  zucca a cubetti
  • 60 gr di vino rosso
  • 25 gr di sedano
  • 30 gr di porcini secchi
  • qb di olio extravergine di oliva
  • qb di sale marino fino
  • qb di tamari


Sugo
Monda, lavare e tagliare a pezzi le cipolle ed il sedano, versali in una pentola dal fondo pesante, falli rosolare e unisci i porcini messi precedentemente per qualche ora in ammollo, il sale e fai cuocere per 35-40 minuti a fuoco moderato con il coperchio.
Unisci anche la zucca e fai cuocere a fiamma moderata per 15 minuti.
Prima di spegnere, aggiungi il tamari e regola il sapore.

Besciamella
In un pentolino stempera a freddo, per mezzo di una frusta, la farina con l’olio a falli tostare a fuoco moderato (questa preparazione si chiama roux). Portare ad ebollizione il latte di riso e il latte di soia con il sale.  Aggiungili al roux caldo e fai cuocere piano girando continuamente con un cucchiaio di legno fino ad addensare. Aggiungi la noce moscata e cuocere ancora qualche istante.

Assemblaggio:
Fai lessare le lasagne per circa 10 minuti e scolale al dente e raffreddale in una ciotola d’acqua fredda. Stendile poi su un tavolo ricoperto con una tovaglia.
Ungi una teglia alta e stendi prima uno strato di lasagne sormontandole un po’ e poi un velo di besciamella. Aggiungi il sugo a cucchiaiate senza spalmarlo, poi un altro strato di  lasagne e così via sino ad esaurimento degli ingredienti, formando dai tre ai cinque strati. Gira i bordi esterni e gli angoli della pasta verso l’interno per fare in modo che stiano ben sotto la besciamella e non si secchino durante la cottura.Termina la lasagna con un ultimo strato di besciamella ed sugo.

Infornare a 180°/200° per 25-30 minuti (fino a dorare le lasagne).

 

 

 

 

Leggi anche:

About The Author

Giacomo Pisanu

Cuoco, si è diplomato presso la Scuola Alberghiera di Camogli nel 2003, perfezionandosi presso La Scuola di Cucina Naturale Sana Gola di Milano. Dal 2010 sta perfezionando la propria formazione presso il Campus di Ricerca Cascina Rosa Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori – Milano, ed è cuoco, per la sede LUMEN di San Pietro in Cerro (PC), del Progetto DIANA 51

9 Comments

  • Simona S.

    Reply Reply 5 febbraio 2014

    hmhh bbbone!
    il vino per il sugo lo usi per sfumare? ma solo i funghi o dopo aver aggiunto la zucca?
    grazie!

    • Giacomo Matteo Pisanu

      Giacomo Matteo Pisanu

      Reply Reply 5 febbraio 2014

      Sì, dopo aver aggiunto la zucca Simo.
      Grazie a te

  • Paola F.

    Reply Reply 5 febbraio 2014

    devono essere super…si potrebbe avere anche la ricetta per “fare” le lasagne al grano saraceno? intendo la sfoglia? grazie

    • Giacomo Matteo Pisanu

      Giacomo Matteo Pisanu

      Reply Reply 5 febbraio 2014

      Se non dovessi trovare le lasagne al negozio io in alternativa faccio delle crepes al forno macinando in casa i chicchi di grano saraceno (la farina la trovi già pronta nei negozi bio) e creando una pastella con il latte di soia ed il sale.
      Cuocio le crepes al forno in una teglia rettangolare bassa spennellata con olio extra vergine di oliva. 15 minuti di cottura a 200°C.
      Ed ecco fatte le sfoglie di saraceno!

  • eufemia sodero

    Reply Reply 6 febbraio 2014

    grazie per la ricetta Giacomo, come al solito sei chiarissimo nelle spiegazioni che rendi tutto molto semplice, grazie ancora

    • Giacomo Matteo Pisanu

      Giacomo Matteo Pisanu

      Reply Reply 6 dicembre 2014

      Grazie a te Eufemia.
      Un abbraccio

  • Silvia S.

    Reply Reply 30 ottobre 2014

    Grazie Giacomo questa ricetta è veramente SUPER BUONA!!!

    • Giacomo Matteo Pisanu

      Giacomo Matteo Pisanu

      Reply Reply 6 dicembre 2014

      wow grazie!

  • Miki

    Reply Reply 10 dicembre 2016

    Ma L’acqua dei porcini la usa?a me sono venute buone ma il ripieno troppo denso diciamo pure che era una purea

Leave A Response

* Denotes Required Field