Insalata capricciosa vegan

Giacomo Pisanu

Giacomo Pisanu

Cuoco, si è diplomato presso la Scuola Alberghiera di Camogli nel 2003, perfezionandosi presso La Scuola di Cucina Naturale Sana Gola di Milano. Dal 2010 sta perfezionando la propria formazione presso il Campus di Ricerca Cascina Rosa Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori – Milano, ed è cuoco, per la sede LUMEN di San Pietro in Cerro (PC), del Progetto DIANA 51
Giacomo Pisanu

Latest posts by Giacomo Pisanu (see all)

Tempo di mele novelle, cavoli cappucci (anche il nostro orto sinergico ce ne regala di buonissimi!) e cipolle fresche appena raccolte!

Ho sempre sentito dire che con il ferragosto tendenzialmente, climaticamente, l’estate finisce e penso sia un po’ così… Ho il ricordo di diversi ferragosto nuvolosi o addirittura piovosi! In questa seconda metà del mese ci lasciamo alle spalle le torride giornate estive, settembre è ormai alle porte e piano piano abbiamo anche più desiderio di mangiare un pochino di più, cibi più caldi, con cotture più lunghe ecc… Non che non mi piaccia il fresco ma voglio sperare in altre 15 giornate di caldo e sole!

E allora sapete cosa faccio? Regalo una ricetta che coniuga le delizie citate all’inizio del post con il desiderio di gustare un piatto goloso all’aperto, in una giornata di sole. La ricetta che segue è appunto un'insalata, variante della classica capricciosa, ottima come antipasto o come contorno, e puoi prepararla cruda, ma anche leggermente scottata (in base appunto, alla giornata). Se preparata cruda, meglio farla qualche ora prima, perché le verdure si ammorbidiscano e prendano sapore.

Buon pic nic al sole allora! A presto

Ingredienti

(per 6 persone)

  • 500 gr di cavolo cappuccio
  • 3 carote medie
  • 1 piccola cipolla rossa
  • 2 mele rosse (Fuji, Pink Lady, Stark...)
  • qb di sale marino integrale
  • qb di pepe macinato fresco
  • qb di prezzemolo tritato (facoltativo)

Per la salsa...

  • 250 ml di olio di mais
  • 100 ml di latte di soia
  • il succo di un limone
  • 1 cucchiaino di senape
  • qb di sale marino integrale

Prepara prima la salsa, frullando con un frullatore a immersione gli ingredienti, fino a ottenere una crema abbastanza fluida. Assaggia, regola di sale e tieni da parte.

Taglia ora le verdure e le mele a bastoncino, avendo cura di togliere le foglie esterne e il cuore duro del cavolo cappuccio. Se decidi di provare la versione leggermente scottata, scotta le verdure (escluse le mele) in acqua bollente salata per un minuto e falle scolare in uno scolapasta.

Altrimenti mescola tutto (mele comprese) in una ciotola, sala leggermente e mescola bene, il sale inizierà ad ammorbidire i bastoncini di verdura. Dopo circa cinque minuti aggiungi la salsa, iniziando con 3 o 4 cucchiai, mescola bene e aggiungi poca salsa per volta, fino ad ottenere la consistenza desiderata. Servi con una spolverata di prezzemolo tritato.

Buon appetito!

Leggi anche:

About The Author

Giacomo Pisanu

Cuoco, si è diplomato presso la Scuola Alberghiera di Camogli nel 2003, perfezionandosi presso La Scuola di Cucina Naturale Sana Gola di Milano. Dal 2010 sta perfezionando la propria formazione presso il Campus di Ricerca Cascina Rosa Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori – Milano, ed è cuoco, per la sede LUMEN di San Pietro in Cerro (PC), del Progetto DIANA 51

1 Comment

  • Cristina

    Reply Reply 25 settembre 2016

    Complimenti per questa ricetta. Da provare assolutamente al più presto!

Leave A Response

* Denotes Required Field