Gelato Vegan alla Pesca con Gocce di Cioccolato

Giacomo Pisanu

Giacomo Pisanu

Cuoco, si è diplomato presso la Scuola Alberghiera di Camogli nel 2003, perfezionandosi presso La Scuola di Cucina Naturale Sana Gola di Milano. Dal 2010 sta perfezionando la propria formazione presso il Campus di Ricerca Cascina Rosa Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori – Milano, ed è cuoco, per la sede LUMEN di San Pietro in Cerro (PC), del Progetto DIANA 51
Giacomo Pisanu

Latest posts by Giacomo Pisanu (see all)

Ecco un modo semplice e goloso di utilizzare la frutta di questa stagione e una mezza barretta di cioccolato fondente. Un'esplosione di
freschezza, che può essere un delizioso dessert o una magica merenda!

Ingredienti

  • 330 gr di marmellata di pesche
  • 360 gr di pesche gialle ben mature (peso da prodotto integro, circa 3 pesche)
  • 100 gr di cioccolato fondente 95%
  • 500 gr di latte di soia
  • 2 gr di sale marino fino integrale

Preparazione

Metti il latte di soia, la marmellata e il sale nel cestello della gelatiera.
Quando il gelato sarà mantecato e avrà la giusta consistenza (ci vorranno almeno 30 minuti, dipende dalla gelatiera che utilizzi), prendi il cioccolato, riducilo con il coltello in piccole scaglie, e aggiungine i 2/3 al gelato.
Lascialo “girare” ancora qualche istante nella gelatiera, per incorporare bene il cioccolato.
Servilo dentro delle pesche divise a metà e denocciolate, con sopra il resto delle scaglie di cioccolato e una cimetta di menta fresca.

Curiosità sul Cioccolato
Il cioccolato è uno degli alimenti geograficamente più diffusi. E’ possibile trovare barrette, cioccolatini e stecche di questo prodotto quasi in ogni parte del mondo. Pare che già gli Olmechi, oltre 3000 anni fa, lo utilizzassero come bevanda; il suo nome, infatti, deriva dalla parola Azteca xocolatl, che significa “acqua amara”. Nella cultura Azteca le bacche della pianta del cacao erano utilizzate come moneta di scambio e “grazie” ai conquistatori spagnoli il cioccolato fu introdotto in Europa, dapprima come prodotto ricercato e come appannaggio delle classi più agiate, oggi, al contrario, per pochi euro e ovunque, si può acquistare una barretta, di questo dolce e apprezzato prodotto.
Statisticamente quello fondente è preferito dagli uomini, mentre quello al latte dalle donne.
I danesi sono in testa alla classifica del consumo di cioccolato: ne utilizzano quasi 15 chili a testa l’anno!

Buone vacanze,
Giacomo

Leggi anche:

About The Author

Giacomo Pisanu

Cuoco, si è diplomato presso la Scuola Alberghiera di Camogli nel 2003, perfezionandosi presso La Scuola di Cucina Naturale Sana Gola di Milano. Dal 2010 sta perfezionando la propria formazione presso il Campus di Ricerca Cascina Rosa Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori – Milano, ed è cuoco, per la sede LUMEN di San Pietro in Cerro (PC), del Progetto DIANA 51

Leave A Response

* Denotes Required Field