Budino bianco vegan con coulis di fragole

Giacomo Pisanu

Giacomo Pisanu

Cuoco, si è diplomato presso la Scuola Alberghiera di Camogli nel 2003, perfezionandosi presso La Scuola di Cucina Naturale Sana Gola di Milano. Dal 2010 sta perfezionando la propria formazione presso il Campus di Ricerca Cascina Rosa Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori – Milano, ed è cuoco, per la sede LUMEN di San Pietro in Cerro (PC), del Progetto DIANA 51
Giacomo Pisanu

Latest posts by Giacomo Pisanu (see all)

Il budino è un dolce adatto per ogni occasione; per concludere qualche pranzo o cena speciale ma anche come merenda per  bimbi… Questa ricetta propone una versione vegan del budino senza zuccheri e latticini, completamente sano e apprezzato da tutti i palati.

 

budino_vegan

Ingredienti

 

Per il budino

  • 1/2 litro di latte di riso
  • 1/2 litro di latte di mandorla
  • 50 gr di miele di fiori d’acacia o sciroppo di riso
  • 50 gr di crema di mandorle bianca
  • 10 gr di arrow root + 30 gr di latte di riso
  • 10 gr di agar agar
  • 2 gr di sale marino fino
  • 1/2 baccello di vaniglia inciso nel senso della lunghezza e privato dei semi

 

Per la coulis di fragole

  • fragole fresche
  • malto di riso

 

Preparazione Ricetta

Porta ad ebollizione i due tipi di latte, il miele, l’agar agar, il baccello di vaniglia e il sale e lascia bollire il tutto per circa 10 minuti. Togli il baccello di vaniglia.

Stempera l’arrowroot con il latte di riso ed uniscilo al composto in ebollizione, rimestando continuamente con la frusta.

Aspetta che il composto si addensi e poi frulla  per 1 minuto con il minipimer, aggiungendo anche la crema di mandorle.

Bagna una teglia da muffin e dividi il composto. Lascia raffreddare completamente. Intanto prepara la coulis di fragole, estraendo a freddo il succo e dolcificandolo quanto basta.

Sforma i budini vegan e servili con la coulis e una fogliolina di menta fresca.

 

BUON APPETITO!

Leggi anche:

About The Author

Giacomo Pisanu

Cuoco, si è diplomato presso la Scuola Alberghiera di Camogli nel 2003, perfezionandosi presso La Scuola di Cucina Naturale Sana Gola di Milano. Dal 2010 sta perfezionando la propria formazione presso il Campus di Ricerca Cascina Rosa Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori – Milano, ed è cuoco, per la sede LUMEN di San Pietro in Cerro (PC), del Progetto DIANA 51

Leave A Response

* Denotes Required Field