Biscotti Crik Crok vegan

Giacomo Pisanu

Giacomo Pisanu

Cuoco, si è diplomato presso la Scuola Alberghiera di Camogli nel 2003, perfezionandosi presso La Scuola di Cucina Naturale Sana Gola di Milano. Dal 2010 sta perfezionando la propria formazione presso il Campus di Ricerca Cascina Rosa Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori – Milano, ed è cuoco, per la sede LUMEN di San Pietro in Cerro (PC), del Progetto DIANA 51
Giacomo Pisanu

Latest posts by Giacomo Pisanu (see all)

E’ importante iniziare bene la giornata; e regalarsi una colazione dolce e speciale è sicuramente un ottimo modo per farlo! Ecco quindi la ricetta di questi deliziosi Biscotti Crik Crock vegan e senza zucchero realizzati utilizzando i fiocchi d’avena.
Sui fiocchi d’avena c’è una simpatica favola francese che che ci porta echi di una antica “antipatia” nei confronti dell’avena: si narra che il diavolo, poco dopo la creazione del mondo, andò da Dio a lamentarsi per l’ingiustizia che era stata fatta nei suoi confronti: gli uomini nel paradiso terrestre avevano ricevuto quattro doni preziosi; erano i cereali: il grano, la segale, l’orzo e l’avena, mentre a lui non era stato dato proprio niente. Fu così che Dio, esasperato, regalò uno dei cereali, appunto l’avena, al diavolo. Solo in un secondo momento l’avena fu restituita all’uomo, ma oramai si era creata una pessima nomea: essa rimase bollata come erba del diavolo.
… ma a noi l’avena piace troppo per farcela stare antipatica.

biscotti crik crok vegan
 Ingredienti
(per 40 biscotti)

400 gr di farina di riso integrale
250 gr di fiocchi d’avena
300 gr di nocciole tostate e pelate
300 gr di malto di riso
200 gr di olio extra vergine di oliva
10 gr di lievito per dolci al cremortartaro
50 gr di latte di riso
4 gr di cannella in polvere
2 gr di sale marino fino integrale

In un robot da cucina frulla le nocciole, grossolanamente, per qualche secondo, in modo da ottenere la granella.
In una ciotola amalgama insieme: farina di riso, granella di nocciole, i fiocchi d’avena, il latte di riso, il lievito, la cannella, il sale, l’olio e il malto (tutto).
Impasta bene fino ad ottenere un impasto piuttosto asciutto e friabile, da modellare con le mani. Lavorando sul piano di lavoro infarinato, crea un filoncino del diametro di circa 4/5 centimetri e taglialo a fettine, dell’altezza di ½ cm (ne verranno circa una quarantina ).
Sistema i biscotti su una teglia foderata con la carta da forno e cuoci in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti – i biscotti dovranno avere una colorazione leggermente dorata.
Se desideri biscotti ancora più speciali, aggiungi all’impasto 50 gr di cioccolato fondente in scaglie.


Se desideri conoscere nuove ricette e tecniche per realizzare biscotti e pasticceria mignon, questo venerdì sera, presso LUMEN, terrò un corso proprio dedicato a queste prelibatezze.
Scopri qui più info>> 


A presto,
Giacomo

Leggi anche:

About The Author

Giacomo Pisanu

Cuoco, si è diplomato presso la Scuola Alberghiera di Camogli nel 2003, perfezionandosi presso La Scuola di Cucina Naturale Sana Gola di Milano. Dal 2010 sta perfezionando la propria formazione presso il Campus di Ricerca Cascina Rosa Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori – Milano, ed è cuoco, per la sede LUMEN di San Pietro in Cerro (PC), del Progetto DIANA 51

Leave A Response

* Denotes Required Field